martedì 15 luglio 2008

In die trigesima



Forse l'ora della nostra morte


ci spalancherà nuovi spazi.


Il richiamo della vita non cesserà mai...


Cuore mio, dì pure addio e guarisci.


Herman Hesse


Ciao papà.

3 commenti:

Paola ha detto...

"...perchè nella trama di questi tessuti invisibili
dell'acqua sbrigliata, dell'incessante arena,
sosteniamo l'unica e perseguitata tenerezza."
P.Neruda -Cento sonetti d'amore-

Pao

Anonimo ha detto...

Mi ha fatto piacere rivedere il sorriso di tuo papà.


Rosa

Anonimo ha detto...

genitori straordinari. accoglienza e generosità è ciò che mi hanno insegnato.
elisa (anche detta pisana)